Vacanze in Salento consigli

Vacanze in Salento consigli

23 Gennaio 2023 0 Di Ilaria
Condividi il Salento

Vacanze in Salento, consigli, idee, itinerari? Il Salento offre una estensione geografica non troppo importante e pertanto è visitabile in pochi giorni, seppur sommariamente. Questo significa che, alloggiando per esempio nel cuore del Salento, potete visitarne tranquillamente il versante orientale così come quello occidentale. Ma vediamo altri consigli utili.

Consigli utili per le vacanze in Salento

Consigli utili per le vacanze in Salento. Da dove cominciare? Cominciamo subito dal vostro arrivo ed andiamo con ordine. Nelle righe a seguire vi daremo alcuni consigli in merito a dove alloggiare, come spostarvi, in che orari farlo, cosa vedere e quant’altro.

Dove alloggiare in Salento

Dove alloggiare in Salento? Se volete fare vita di mare dovrete per forza cercare un alloggio sul mare e probabilmente sarete anche propensi a girare poco, e preferirete rilassarvi in riva al mare dopo un lungo inverno di lavoro. Al contrario potreste prendere alloggio nel centro del Salento, e da quella “base” spostarvi di volta in volta alla scoperta delle spiagge e del territorio. L’entroterra offre diverse opportunità di alloggio tipicamente locali per stile architettonico e accoglienza: B&B, alberghi diffusi, relais e case vacanza punteggiano un territorio sin nei suoi meandri. Li troverete nei vicoli dei paesini meno noti o nelle suggestive campagne dell’entroterra, popolate da alberi d’ulivo, muretti a secco e tanta tanta tranquillità. Non sarà raro ritrovarsi a dormire sotto una tipica volta a stella salentina, risvegliati dal richiamo di un venditore ambulante di materassi, di ortaggi del Salento, o da un arrotino. Benvenuti in Salento!

LEGGI ANCHE  I migliori patè per la puccia salentina

Come spostarsi in Salento

Il Salento dispone di una rete ferroviaria e di un servizio di bus locali che collegano le località più rinomate. Tuttavia, l’ideale sarebbe disporre di un’automobile. Se giungete in aereo sino a Brindisi o in treno sino a Lecce, provvedete poi a prendere un’auto a noleggio: vi darà una maggiore indipendenza! Se è estate, assicuratevi che il veicolo disponga di aria condizionata e che questa sia funzionante. Se viaggiate con bambini, non scordate di chiedere il seggiolino che deve essere presente in auto per legge!

Cosa tenere sempre in bagagliaio o in borsa durante le vacanze in Salento

A proposito di vacanze in Salento, vediamo ora cosa tenere sempre nel bagaglio dell’auto e in borsa:

  • se girate in auto, un ombrellone: vi tornerà utile per soste bagno improvvisate o qualora non troviate la spiaggia attrezzata che andate cercando (o se la spiaggia in questione non ha ombrelloni liberi, eventualità da mettere in conto)
  • un cambio di biancheria e d’abito: se dopo una lunga giornata di mare doveste trovare una trattoria alla mano che vi piace, sarà sufficiente cambiarvi velocemente l’intimo e indossare una tshirt pulita!
  • in borsa: acqua a volontà, crema solare, un copricapo, un caricabatterie

Come risparmiare in Salento

Vediamo ora come risparmiare in Salento. Il Salento si presta a vacanze economiche o sofisticate. Dipende da quanto volete spendere. Per spendere poco e godervi il Salento all’aria aperta, ecco i nostri consigli:

  • optate per la spiaggia libera: anche se andate in spiaggia libera, spesso nelle vicinanze c’è un bar dove bere qualcosa o andare al bagno. Un buon compromesso per risparmiare sul lido a pagamento
  • fate qualche pranzo al sacco, regalandovi una coccola in più per cena: pranzare al sacco in Salento non significa mangiare noiosi panini, ma anzi, scoprire i piatti tipici locali: la puccia, la frisa, i pizzi leccesi, e poi ancora la pitta di patate (che potete trovare presso qualche gastronomia), la focaccia barese e molto altro.
LEGGI ANCHE  Sagre del Salento, le migliori

In che orari spostarsi

In Salento in estate fa molto caldo e c’è spesso molta gente in giro. Tenete presente che in Salento si pranza e si cena più tardi rispetto a quanto non si faccia al nord Italia. Questo non significa che dobbiate spostarvi tardi: andare in giro leggermente prima di quanto fanno gli altri vi consente di non fare code in auto nè al ristorante e di apprezzare ancor di più i paesaggi.  Ad ogni modo, di pomeriggio solitamente nessuno si muove di casa prima delle sei, specie se fa molto caldo.

Vi abbiamo dato alcuni consigli pratici per organizzare le vostre prossime vacanze in Salento. Seguiranno alcuni approfondimenti sugli itinerari e le località.