Cosa sono i pizzi salentini

Cosa sono i pizzi salentini

20 Ottobre 2021 0 Di Ilaria
Condividi il Salento

I pizzi leccesi o pizzi salentini sono dei piccoli panini a forma di focaccina tipici della tradizione panificatoria salentina. Sono ottimi per “spezzare” la fame, la mattinata o il pomeriggio, deliziosi come merenda anche fuori orario, e stanno benissimo sulla tavola del pranzo o della cena. Scopriamo assieme cosa sono i pizzi salentini, qualche curiosità sul tema e come si preparano.

Pizzi leccesi, una preparazione, tanti nomi

I pizzi leccesi sono anche noti con altri nomi in Salento. Sono infatti chiamati anche puccette, pucce salentine, pizzi salentini. Gli ingredienti che sono alla base di queste preparazioni sono pochi e semplici. Quanto al lievito, se avete una punta di lievito di birra fresco è l’ideale, ma va bene eventualmente quello secco o, ancora, il lievito madre. Come sempre accade in Salento, sono prodotti tipici della tradizione contadina, ricette povere destinate ad essere conservate per alcuni giorni e preparate anche con qualche avanzo.

Ingredienti dei pizzi leccesi

Veniamo ora agli ingredienti per preparare i pizzi leccesi. Farina, acqua, sale ed una punta di lievito sono “la base”. Si aggiungono poi sapori, aromi e condimento a piacere, spesso avanzati in cucina. La forma dei pizzi salentini è quella di una schiacciatina basse e ovaleggiante, ma potreste trovarli anche sotto forma di piccoli panini. All’assaggio sono croccanti nella parte esterna e più morbidi internamente.

LEGGI ANCHE  Salento in coppia, dove andare?

Come sono conditi i pizzi salentini

Come abbiamo detto i pizzi salentini sono conditi secondo fantasia, spesso con avanzi di cucina. I pomodori, la zucchina, la cipolla e le olive nere sono spesso protagoniste, ma non mancano insaccati e prosciutto. Se usate le olive, procuratevi delle olive denocciolate del Salento: sarà più comodo gustarle, anche per i piccoli di casa. Un grande classico è quello delle pucce alla pizzaiola, con pomodoro, origano e capperi.

Ingredienti per preparare i pizzi leccesi in casa

  • 500 grammi farina 0
  • 180 ml acqua effervescente a temperatura ambiente
  • 50 ml olio pugliese extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 15 grammi lievito di birra fresco (se usate quello secco dovrete fare le proporzioni necessarie, considerando che un cubetto da 25 grammi di lievito fresco vale quanto una classica bustina di lievito secco, che contiene 7 grammi). 
  • farcitura desiderata (olive, origano, capperi, cubetti di prosciutto, zucchina trifolata)

Preparazione dei pizzi leccesi in casa, ecco come si fanno

Impastate il tutto come se steste facendo una focaccia o pizza. Aggiungete i condimenti che desiderate. Lasciate lievitare sino al raddoppio del volume per il tempo necessario (qualche ora almeno). Formate con le mani le vostre focaccine e poi infornatele a 200 gradi per 10-15 minuti (regolatevi in base alla dimensione delle focaccine ed alla potenza del vostro forno). Ecco pronti i pizzi salentini fatti in casa.

LEGGI ANCHE  Le moniceddhre, gustose lumache del Salento