Antichi sapori contadini pugliesi: ecco cosa preparare ancora oggi

Antichi sapori contadini pugliesi: ecco cosa preparare ancora oggi

21 Aprile 2022 0 Di Ilaria
Condividi il Salento

La Puglia è una regione che ancora oggi conserva integre tante tradizioni antiche che nel tempo ne hanno plasmato i contorni. La passione per la cucina è una di queste, e nasce dai saperi condivisi dei contadini pugliesi. Saperi fatti di conoscenza profonda della materia prima, che essi coltivano da tempo immemore secondo tecniche infallibili. Il resto è nelle mani del sole, del vento e del microclima pugliese. Ma quali sono gli antichi sapori contadini pugliesi che ancora oggi possiamo preparare per sentirci in Puglia ovunque noi siamo?

Ecco gli antichi sapori contadini pugliesi da copiare

Per portare in casa i deliziosi sapori contadini pugliesi non occorre essere maestri di alta cucina. Perchè in Puglia il buono è sinonimo di semplicità. Si parte dunque dai grandi ingredienti, quelli che i contadini del Salento e della Puglia coltivano con amore da generazioni. Immancabili dunque i pomodori e i tanti ortaggi che non mancano mai nelle ricette pugliesi e salentine.

La cucina povera contadina pugliese è alla base della cucina quotidiana pugliese di oggi. I pasti sono ricchi, genuini, saporiti ed abbondanti. Immaginate i contadini pugliesi di ritorno dopo una lunga giornata nei campi. Raggiungono la loro masseria o i loro alloggi e cenano. Cene che saziano e placano la stanchezza: zuppe, piatti unici a base di ortaggi arrostiti, o ancora ortaggi ben conservati dalle stagioni precedenti: lampascioni, melanzane, pomodori secchi, oggi considerati antipasti “gourmet”, erano il cuore pulsante di un pasto dove non poteva mai mancare il pane abbrustolito. O la frisa. Il tutto, sottolineato da un filo del miglior olio pugliese. 

LEGGI ANCHE  La notte di San Giovanni in Salento tra magia e tradizioni gastronomiche

E se in inverno i grandi protagonisti di questa cucina semplice ma irresistibile sono i legumi, in estate non mancano i sughi di pomodoro fresco, la salsa fatta in casa, pensata per accompagnare i grandi formati di pasta della tradizione: orecchiette, sagne, tria. Pasta che non può mancare la domenica, giorno in cui si riposa e si trascorre più tempo a indugiare nei piaceri della tavola.

Con queste poche righe vi abbiamo voluto trasmettere l’emozione della tavola pugliese che i contadini pugliesi gustavano nel quotidiano. Ma vediamo di darvi ora qualche idea concreta per portare i sapori dei contadini pugliesi sulle vostre tavole.

Piatti tipici dei contadini pugliesi da proporre ancora oggi

Entriamo subito nel merito dei piatti amati dai contadini pugliesi che oggi possiamo portare in tavola senza troppa fatica:

  1. un piatto di orecchiette artigianali con un sugo di pomodoro
  2. una bruschettona con una generosa cucchiaiata di legumi misti
  3. una frisa del Salento con pomodoro fresco, pomodori secchi e olive sott’olio
  4. un antipasto di melanzane a filetti, involtini di peperone, peperoni cherry ripieni di tonno, lampascioni sott’olio, carciofini e altri ortaggi del Salento o della Puglia

Altre idee? Non esitare a scriverci. Saremo lieti di proporti tante idee gastronomiche golose ed irresistibili.