Come fare i fichi secchi: domande e risposte

Come fare i fichi secchi: domande e risposte

25 Agosto 2021 0 Di Ilaria
Condividi il Salento
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La stagione dei fichi è nel pieno e dopo averne gustati in abbondanza, magari cogliendoli dal tuo stesso albero se ne hai la fortuna, avresti voglia di essiccarli per gustarli più in là. Come fare i fichi secchi dunque? Ma soprattutto, quali errori non fare? E come ottenerli nella consistenza corretta? A te alcune risposte sul tema. 

Come fare i fichi secchi?

Fare i fichi secchi non è complicato. E’ però necessario mettere in atto qualche accortezza ed avere un po’ di pazienza. Vediamo dunque come fare i fichi secchi. Cominciate dalla scelta dei fichi: scegliete quelli più belli e più maturi. Tagliateli longitudinalmente. Sistemateli su una tavola di legno disponendoli tutti a faccia in su.Trovate un velo o una retina sottile per coprirli: dei meravigliosi fichi maturi poggiati al sole sono un’ottima attrattiva per i fichi. Rigirateli un paio di volte al giorno, tenendoli sempre esposti in pieno sole, sino a quando otterranno un bel colore marroncino. 

Come fare i fichi secchi in forno

Come fare i fichi secchi in forno, se si vive in una zona dove il sole non è più così intenso? Se volete accorciare i tempi o se vivete in una zona dove non c’è molto sole, potete procedere con l’essiccatura dei fichi in forno. Per fare ciò, disponete i fichi su carta forno, sempre opportunamente tagliati. Accendete il forno in modalità ventilata a 40 gradi e lasciate che il calore li essicchi, verificandone l’andamento di tanto in tanto.

Come fare i fichi secchi con bollitura

Un altro metodo tradizionale per fare i fichi secchi è quello della bollitura. Dopo aver ritirato i fichi dal sole, e quindi dopo che questi sono già essiccati, vanno bolliti per qualche minuto appena in acqua, e poi rimessi al sole ad asciugare bene.

Come fare i fichi secchi farciti?

Per fare i fichi secchi farciti, quando li tagliate per essiccarli, non separate del tutto le due metà. Lasciate che il picciolo le tenga unite. Dopo l’essiccatura, farcite i fichi a piacere, con un chiodo di garofano, una scorzetta di limone, un pezzetto di mandorla o quello che più vi piace. Poi spostate i fichi in forno per 20 minuti / una mezz’ora massimo a 180 gradi, per terminare del tutto l’essiccatura. 

Come fare i fichi secchi caramellati

Se desiderate caramellare la superficie dei vostri fichi secchi, potete spennellarli con una soluzione di acqua e zucchero prima di passarli in forno a 180 gradi per 20 minuti. Questa operazione potete farla quando fate i fichi farciti oppure anche se non desiderate farcirli.

Come mantenere i fichi secchi morbidi?

Per mantenere i fichi secchi morbidi dovete conservarli in un vaso a chiusura ermetica o in una scatola di latta ben chiusa, in un luogo fresco e asciutto. Qualunque metodo di preparazione scegliate di utilizzare, sole + forno, forno, sole + bollitura, ricordate di attendere due o tre giorni prima di chiuderli nel vostro recipiente, così da essere certi che perdano tutta l’umidità residua.

Perchè fare i fichi secchi in casa?

Vi abbiamo spiegato nel dettaglio come fare i fichi secchi. Anche se non possedete un albero di fico, se amate i fichi secchi vi consigliamo di farli sempre in casa, scegliendo un metodo tra quelli spiegati sopra. I fichi commerciali, al contrario di quelli fatti in casa, sono spesso addizionati con anidride solforosa. Andate al mercato dunque, acquistate i fichi più belli, domandate se sono biologici. Oppure, trovate qualche conoscente o contadino che possiede un albero di fico.