Porto Selvaggio, da oggi un motivo in più per visitarlo

Porto Selvaggio, da oggi un motivo in più per visitarlo

9 Marzo 2023 0 Di Ilaria
Condividi il Salento

La Riserva Naturale di Porto Selvaggio è un angolo di Salento mozzafiato ed incontaminato, protetto dalla Regione Puglia, per nulla edificato e ancora oggi in uno stato paesaggistico e naturalistico identico a come madre natura ce l’ha regalato milioni di anni or sono. Pensate: qui l’uomo è venuto ad abitare migliaia di anni fa, come testimoniato dai reperti rinvenuti nella famosa Grotta del Cavallo. Gli amanti della natura, del trekking, del birdwatching, del mare e della fotografia qui trovano pane per i loro denti. Ma oggi una notizia dell’ultim’ora ci riempie di ottimismo e buon umore. Vediamo qual è la novità.

Si chiama Serapias Neretina ed è un motivo in più per concedersi una passeggiata a Porto Selvaggio

Siamo dunque nel Parco Naturale di Porto Selvaggio, e qui gli studiosi hanno individuato per la prima volta una orchidea unica nel suo genere, chiamata per l’occasione Serapide di Nardò. Il nome scientifico naturalmente è latino, ed è Serapias Neretina. L’orchidea scoperta in questi giorni dagli studiosi è endemica e sembra essere esclusiva dell’area di Porto Selvaggio e Nardò, dove per l’appunto è avvenuto il primo avvistamento di questa specie.

Questa straordinaria orchidea neretina sembra avere un antenato davvero illustre, ovvero un’orchidea che un tempo si trovava facilmente in tutta la regione Puglia, soprattutto sul litorale. Degli antenati che hanno favorito la crescita di questa nuova specie, che gli esperti non hanno esitato a definire “gioiello botanico da tutelare”.

LEGGI ANCHE  Perchè la grotta Zinzulusa si chiama così

Porto Selvaggio, paradiso di biodiversità

Una scoperta che non fa che dare ulteriore lustro ad un’area protetta già capace di esercitare un’indubbia attrattiva per appassionati e turisti provenienti da ogni dove per la sua eccezionale biodiversità, oltre che per il paesaggio mozzafiato capace di regalare emozioni durante tutto l’anno. Da oggi, anche gli appassionati di orchidee e orchidee selvatiche andranno a nozze!

Se vi recate in zona, vi consigliamo di visitare anche la città di Nardò, dove troverete un interessantissimo Museo della Preistoria, con reperti e testimonianze della storia dell’uomo in questa zona così suggestiva d’Italia.