La ricetta dei taralli al cioccolato del Salento

La ricetta dei taralli al cioccolato del Salento

2 Febbraio 2023 0 Di Ilaria
Condividi il Salento

I taralli al cioccolato del Salento sono un dolce tipico salentino particolarmente semplice. Si preparano facilmente e spesso in tutte le case, un po’ come avviene per altre preparazioni tipiche del Salento e in generale di tutte le regioni italiane. Sono ricette di casa, che si tramandano di famiglia in famiglia, e che nulla hanno a che vedere con l’alta cucina. E forse, proprio per questo, fanno davvero impazzire tutti. Specie i bambini. Quando le mamme li preparano, spariscono in breve tempo. Sono ottimi come merenda, ma anche da sgranocchiare davanti alla tv. Non c’è momento in cui un tarallino al cioccolato non sia gradito! E allora impariamo subito a preparali insieme. 

Ingredienti per i taralli al cioccolato del Salento

In Salento la ricetta dei taralli è davvero antica. Si preparano sia salati che dolci. Sapori ed aromi sono innumerevoli e ciascuno spazia con la fantasia. Tra i taralli dolci del Salento menzioniamo quelli glassati allo zucchero, quelli alle mandorle, quelli all’uvetta, alla cannella e molto altro. Soffermiamoci, come detto, sui taralli al cioccolato.

Ecco gli ingredienti per preparare i taralli fatti in casa:

  • 250 grammi di farina 00
  • un uovo fresco
  • 100 grammi di zucchero
  • 50 grammi di olio di semi di girasole
  • mezza bustina di lievito in polvere per dolce (8 grammi)
  • una fialetta di aroma alla mandorla
  • due cucchiai di latte
  • e poi naturalmente le gocce di cioccolato, in quantità!
LEGGI ANCHE  Quanto fanno ingrassare i taralli?

Preparazione dei taralli al cioccolato del Salento

Passiamo ora all’aspetto pratico della ricetta. Niente paura: per preparare i taralli al cioccolato del Salento non sono necessarie notevoli doti culinarie. Sappiate che è una ricetta facile, che potete preparare tranquillamente coi vostri bambini. In meno di mezz’ora avrete preparato i vostri taralli al cioccolato! Ecco il procedimento.

  • prendete una boule e metteteci farina, zucchero e l’uovo
  • cominciate a lavorare bene il tutto con l’aiuto di una forchetta
  • aggiungete ora i liquidi: latte e olio di semi
  • lavorate ancora con la forchetta
  • aggiungete l’aroma alla mandorla (in realtà non è necessario usare tutta la fialetta, ne basta qualche goccia)
  • a questo punto riponete la forchetta e usate le mani: dovete ottenere un bel panetto omogeneo
  • cominciate poi a prendere dall’impasto dei pezzettini di pasta e ricavate dei cordini che avvolgerete intorno al vostro dito indice
  • posizionate tutti i tarallini sulla leccarda rivestita di carta forno
  • poi prendete le gocce di cioccolato e con una pinzetta o con le mani aggiungetele una ad una sulla superficie dei tarallini
  • infornate per 20 minuti a 180 gradi

taralli dolci cioccolato e mandorla - Salentocongusto.com

Questi tarallini non sono come i taralli del Salento salati, che spesso subiscono una doppia cottura, dapprima una bollitura e poi una cottura in forno. Sono cotti direttamente in forno dunque particolarmente veloci. Detto fatto, insomma, dal forno alla tavola in pochi minuti e senza attese!

LEGGI ANCHE  Rustici leccesi e altre specialità salentine da provare in vacanza in Salento