Orecchiette alle cime di rapa

Orecchiette alle cime di rapa

Condividi il Salento
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ricetta orecchiette alle cime di rapa tipica barese

Il piatto, forse, più conosciuto della tradizione culinaria pugliese, ormai conosciuto ovunque, è una vera istituzione per tutti gli amanti della pasta: le orecchiette alle cime di rapa! E’ un piatto buono e naturalmente anche sano, a base di una delle verdure pugliesi più amate fuori regione, le cime di rapa. Se non le avete mai assaggiate, si tratta di cimette di una pianta simile al broccolo (più o meno, giusto per intenderci). Sono le infiorescenze della pianta dalla rapa. Il loro sapore è unico e difficile da descrivere. Anche se per farvi capire di che si tratta abbiamo usato il paragone con il broccolo, in realtà il sapore non ha nulla a che vedere con quello dei broccolo o del cavolo. Si tratta di un sapore di verdura verde con un retrogusto amarognolo. Se non le utilizzate per dar vita alla ricetta delle orecchiette alle cime di rapa, potete, in alternativa, gustarle dopo averle brevemente bollite, e condirle con olio a crudo (naturalmente extravergine di oliva pugliese) e limone spremuto fresco. Ma torniamo alle nostre orecchiette con le cime di rapa e vediamo come si preparano.

INGREDIENTI per le orecchiette con le cime di rapa (per 3 persone):

  • 300g di orecchiette
  • 1kg di cime di rapa
  • 1 spicchi d’aglio
  • 3 filetti di acciughe sott’olio
  • 50g di pangrattato
  • 50g olio extravergine di oliva
  • sale fino q.b.

PROCEDIMENTO per preparare le orecchiette con le cime di rapa

Pulire le cime di rapa eliminando le foglie esterne e prelevando con un coltellino (o con le mani) solo le foglie interne e il fiore. Lavare per bene le cime di rapa, scolarle e asciugarle. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua, salata a piacere, per lessare successivamente le cime di rapa.

In una padella ampia versare l’olio di oliva e aggiungere il pangrattato, mescolare con una marisa e lasciare abbrustolire a fuoco medio, fino a quando non sarà ben dorato, quindi tenerlo da parte. Non appena l’acqua inizia a bollire, lessare le cime di rapa pulite in precedenza che dovranno cuocere per circa 5 minuti.

Nel frattempo in una padella versare dell’olio di oliva e unirci uno spicchio d’aglio schiacciato in camicia e i filetti di acciughe scolati dall’olio di conservazione. Mescolare con una paletta di legno per sciogliere le acciughe; in pochissimi minuti il soffritto sarà ben saporito e quando sarà pronto, togliere l’aglio e spegnere il fuoco. Passati i 5 minuti di cottura delle cime di rapa, aggiungere nella stessa pentola anche le orecchiette e cuocere il tutto fino a cottura delle orecchiette.

Scolare le orecchiette e le cime di rapa direttamente nella padella con il soffritto. Saltare brevemente e aggiustare con un pizzico di sale; una volta pronte, spegnere il fuoco e impiattare le orecchiette alle cime di rapa, aggiungere all’ultimo un filo d’olio a crudo e il pangrattato tostato. Come condimento è possibile aggiungere del peperoncino. Buon appetito!

Abbiamo anche i taralli alle cime di rapa.