Frise di grano salentine

Frise di grano salentine

Condividi il Salento

Le frise di grano sono un grande classico della gastronomia del Salento. Le preparavano i contadini del Salento e se le portavano nei campi durante le lunghe giornate di lavoro nei campi o mentre portavano le greggi di pecore al pascolo. E questa frisa era una sorta di pane pronto da reidratare e condire a piacimento. E come sempre le idee ed i saperi dei contadini pugliesi valicano i tempi e gli spazi e fanno capolino sulle nostre tavole. Oggi la frisa è tutto e molto di più: pasto veloce, pane laddove il pane fresco sia mancante, ricetta gourmet. Conosciamola meglio.

Le frise di grano salentine

Le frise di grano salentine sono uno dei simboli del Salento. Si gustano farcite in vari modi, secondo fantasia, dopo averle brevemente immerse in acqua. Esiste persino un oggetto dedicato all’immersione, chiamato sponza frise! In Salento la frisa è la cena estiva per eccellenza, e ognuno ha la sua versione. C’è chi ama la frisa di grano, chi d’orzo, chi integrale. Chi la predilige con solo pomodoro, chi invece aggiunge di tutto e di più, tra ortaggi essiccati al sole, capperi, tonno e molto altro.

Non solo grano

Come detto, le frise possono essere di grano ma non solo. Scoprite pian piano i gusti dei vari impasti: sì, perché non è solo la farcitura a rendere speciale una frisa, ma è anche la frisa stessa. In Salento, ciascuno ha il suo “forno” (cioè panificio) preferito, che prepara frise fresche fatte artigianalmente. Anche La Terra di Puglia prepara le migliori frise del Salento per te. Provare per credere!
frise del Salento - Salentocongusto.com