Liquori e distillati del Salento, ecco cosa provare

Liquori e distillati del Salento, ecco cosa provare

14 Marzo 2022 0 Di Ilaria
Condividi il Salento

I liquori e i distillati sono un grande piacere che fa spesso capolino sulla tavola degli italiani. Gli italiani amano molto dedicarsi ai liquori fatti in casa, ma gli piace anche acquistarli, così da metterli in tavola a fine pasto e dilungarsi in quattro chiacchiere davanti ai piccoli bicchierini colmi di tale o tal’altro liquore regionale. Ogni regione italiana, nell’ambito della sua tradizione enogastronomica locale, dispone di interessanti liquori e distillati. Scopriamo oggi i liquori e distillati del Salento da provare e da comprare online almeno una volta. 

Il limoncello pugliese

Tra i liquori e distillati pugliesi sicuramente il limoncello è uno dei più amati. Ogni anno gli alberi di limone pugliese danno vita ad incredibili frutti. Gli agrumi pugliesi sono ottimi in quanto in Puglia ed in Salento gli alberi di arancia, mandarino e limone trovano un habitat davvero ideale. E i frutti sono davvero straordinari. La ricetta del limoncello fatto in casa è qualcosa di sorprendente e in terra di Puglia non v’è famiglia che non si dedichi a prepararlo. Per fortuna vi sono anche alcune aziende artigianali che producono limoncello pugliese da vendere anche fuori regione. Approfittatene se siete in vacanza in Puglia! Il limoncello è una bevanda tipica salentina spesso gustata come dissetante, ovviamente opportunamente allungata con acqua e ghiaccio!

LEGGI ANCHE  Prodotti pugliesi e salentini: come riconoscere quelli artigianali

Il nocino dei frati: il classico tra i liquori e distillati pugliesi

Un grande classico pugliese in fatto di liquori e distillati pugliesi è il nocino dei frati. Ma chi sono questi frati? E perchè questo liquore è così famoso? Ebbene, i frati sono originari di Altamura e hanno messo a punto una ricetta che dicono essere segretissima e che consente di produrre uno tra i migliori distillati pugliesi. In realtà, anche in altre zone della Puglia si produce un ottimo liquore nocino tipico pugliese. Il nocino è un ottimo liquore che si produce in Puglia in quanto terra di grandi albero di noci.

Il mirto

Infine, a proposito di liquori e distillati pugliesi, citiamo senza alcun dubbio il mirto. Penserete che forse il mirto è un po’ un’esclusiva della regione Sardegna, ma non è così. E’ un liquore tipico pugliese. La pianta del mirto fa parte degli arbusti tipici della macchia mediterranea. Un arbusto bello da vedere, aromatico, intenso, capace di produrre deliziose bacche con le quali si produce il mirto. In realtà c’è chi produce il mirto con le bacche, chi lo produce con le foglie, chi invece con bacche e foglie insieme. Il mirto pugliese, così come il mirto del Salento, è un liquore intenso, aromatico, che sa di macchia mediterranea. Potete servirlo freddo, con ghiaccio oppure anche a temperatura ambiente.

LEGGI ANCHE  Sugo del contadino alla salentina, ricetta